Psoriasi: i rimedi naturali

Condividi:

 

La psoriasi è una dermatite cronica: una malattia infiammatoria non contagiosa caratterizzata da lesioni cutanee, placche squamose ed eritematose.
La malattia ha una base genetica ma anche un cattivo stile di vita può influenzare la comparsa di questa malattia, quale lo stress psicologico, alimentazione squilibrata, infezioni, alcool e fumo.
Purtroppo non c’è ancora una cura specifica per debellare totalmente questa malattia, in molti casi che arriva ad essere debilitante per il paziente, ma molti metodi naturali possono aiutarci a ridurre i fastidiosi sintomi.

Fitoterapia per la psoriasi

 

Tra i rimedi naturali più consigliati ed efficaci c’è l’Aloe Vera come topico, e Aloe Arborescens come integratore.
Questa pianta ha proprietà lenitive, come cicatrizzante e coagulante naturale. Agisce inoltre come antibiotico naturale contrastando numerose infezioni.Può essere utilizzato sotto forma di gel all’aloe, oppure con il succo che viene estratto dalla spremitura delle foglie.
Per alleviare la desquamazione e l’irritazione cutanea massaggiate la zona interessata con l’olio di mandorle dolce a spremitura a freddo è tra i rimedi naturali contro la psoriasi prorio per le sue proprietà lenitive.
Nelle persone ansiose può essere utilizzato un integratore alimentare composto da Passiflora, Griffonia, Magnolia, Tiglio, Iperico,  indicato durante periodi particolarmente stressanti, quando si manifestano irritabilità, sbalzi d’umore, ansia e nervosismo.
Un altro rimedio naturale è la Curcuma: diminuisce i sintomi della psoriasi e dell’artrite psoriasica, per se sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, lo dimostra anche  un articolo dell’Unione Internazionale di Biochimica e Biologia Molecolare.

 

 

Alimentazione consigliata

La scelta della dieta contro la psoriasi non è paragonabile a quella di una terapia, ma, per la gestione dei sintomi, riveste un ruolo da non sottovalutare. Per quanto riguarda l’alimentazione, i cibi sconsigliati sono quelli più grassi:

 

le uova
il burro
le carni rosse
il sale
gli alimenti fritti
i formaggi stagionati
l’alcol
la birra e i super alcolici
salumi
insaccati
farine raffinate
piatti dei fast-food
alimenti a elevata concentrazione di sale
alcolici
caffè
tè nero
dadi da brodo.

Meglio prediligere invece:

il pane integrale
il riso
la pasta
i legumi
la verdura
il pesce
la frutta
Quelli che contengono vitamina A: spinaci, basilico, asparagi, peperoni, carote, zucca, pomodori, coriandolo  e      pesce.
Quelli che contengono vitamina C: arancio, pompelmo o di pompelmo, limone, kiwi, mela, anguria, aglio, sedano, fragole, uva, ananas, mirtilli, avocado, mango, more, ecc.
Con acido folico: cereali integrali, legumi, spinaci, arance, asparagi, lattuga, germe di grano.
Quelli ricchi di selenio: uva, pesche, aglio, zucca, orzo, avena, mais, pistacchi, asparagi e spinaci.
Gli alimenti ricchi di acidi grassi omega-3 : pesce e frutti di mare.
Gli alimenti  ricchi di zinco: sedano, asparagi, fichi, patate, melanzane, semi di girasole.

Fondamentale anche l’apporto idrico: almeno due litri di acqua al giorno, sempre in base al peso corporeo del soggetto

 

 

Soffro di psoriasi da quando ero piccolissima, ho passato la mia vita fra ospedali e farmaci che hanno devastato il mio organismo. Oggi sto bene, la natura mi ha salvato e trasmetto a tutti la mia esperienza per dare fiducia e speranza a chi ne è affetta.

Commenta usando Facebook

Consulente natura, benessere e salute

Condividi:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner_rosanna_nuovo

Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla mia newsletter, ti invierò una comunicazione solo quando ci saranno articoli nuovi.