pepe-rosso_O2Il pepe nero è una delle spezie più comuni normalmente utilizzate in cucina sin dai tempi antichi, anzi, il pepe nero è da sempre considerato il re delle spezie e il 90% della sua produzione è impiegata nel settore alimentare.

Tuttavia già migliaia di anni fa l’estratto di pepe nero entrò a far parte delle preparazioni della medicina Ayurveda e la tradizione fitoterapica ne tramanda l’uso per i disturbi gastrointestinali (stimola la digestione) e dell’apparato respiratorio (azione espettorante).

Si attribuiscono inoltre al pepe proprietà antisettiche, antinfiammatorie, diuretiche, di blando afrodisiaco e ad azione eudermica.

I costituenti principali sono alcaloidi (piperina), oleoresine, olii essenziali, derivati glicosidici, polisaccaridi.

Le attività principali sono : stimolante metabolico, termogenico, promotore di assorbimento di principi nutritivi (vitamine, minerali, aminoacidi etc.), digestivo, eupeptico, espettorante.

Impiego terapeutico : carenze nutrizionali, disordini digestivi, prodotti coadiuvanti il controllo del peso.

Nella medicina Ayurveda fa parte di un tris di erbe, in sanscrito ‘Trikatu’, che significa appunto ‘le tre droghe piccanti’, utilizzato in caso di obesità e rallentamento metabolico, per rinforzare il sistema gastrico, stimolare la produzione di enzimi, bruciare le tossine, esercitare una azione di tonico generale ed infine di possedere una azione dimagrante.

La bacca del pepe nero è ricca di tannini, amido ed oleoresine in cui si trova la piperina.

La piperina è oggi riconosciuto il costituente attivo più potente del pepe e responsabile delle sue proprietà fitoterapiche.

Essa si forma durante il processo di maturazione da cui dipende la sua concentrazione finale nelle bacche.

Tagged
Rosanna
Consulente del Benessere Eliosnatura, si occupa di alimentazione, cura della persona e di patologie mediche attraverso l'uso di prodotti del tutto naturali. Il suo punto di forza è il binomio “alimentazione e buona salute”, fattore sottolineato dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che considera nutrizione adeguata e salute diritti umani fondamentali.