Cistite: rimedi naturali

Condividi:

La cistite è una infiammazione della basse vie urinarie che colpisce soprattutto le donne.
La cistite si presenta in forma occasionale o ricorrente. Quest’ultima è la più difficile da eliminare poiché presenta una cronicità e una continuità la cui soluzione si trova solo debellando le cause responsabili dell’infezione. La cistite è un’infezione di tipo batterico il cui responsabile è l’escherichia coli (batterio gram negativo) che colpisce le basse vie urinarie, infiammando la mucosa della vescica. Le donne sono le più colpite, ma si è riscontrato che la cistite, seppur in una percentuale ridotta, è presente anche negli uomini che rivelano problemi legati alla prostata.

I sintomi della cistite sono alquanto fastidiosi. L’arrivo dell’infezione è infatti preannunciato dal bisogno di urinare frequentemente ma con l’espulsione del volume di urina inferiore rispetto alla norma e accompagnato da bruciore o dolore durante la minzione. Talvolta possono comparire nelle urine sangue o pus.

Un’alimentazione che non garantisce nutrienti essenziali all’organismo, una igiene intima superficiale ma anche eccessiva (che ne modifica il ph), rapporti sessuali non protetti, tamponi interni, l’uso di farmaci o antibiotici e l’utilizzo di indumenti troppo stretti (pantaloni e slip) o di tessuto sintetico sono tra le principali cause della cistite che ne favoriscono la comparsa. Anche un sistema immunitario indebolito rende l’organismo più vulnerabile e facilmente aggredibile dai batteri.   

 

Rimedi naturali

Semi di pompelmo

Semi di pompelmo contro la cistite Il pompelmo con i suoi semi, è il rimedio naturale più conosciuto e tradizionale per combattere la cistite. La sua azione antibiotica si rivela un’arma vincente e decisiva nell’ostacolare la formazione di batteri. Ma non solo, i semi di pompelmo hanno anche un’azione drenante e disinfettante dunque adattissimo per vincere la fastidiosa cistite. Nei periodi critici è un valido preventivo. A digiuno 15 o 30 gocce diluite in acqua (o succo di frutta) sono sufficienti. Controindicazioni: se ne sconsiglia l’uso in gravidanza. Inoltre può interagire con numerosi farmaci e terapie antibiotiche. Se assumete farmaci consultate il medico prima dell’uso.

 

Mirtillo

Il mirtillo  è utile  nella prevenzione della cistite. L’azione disinfettante, depurativa, antisettica, antiossidante e cortisonica si esplica bevendone il succo  quotidianamente per almeno venti giorni. Un’azione più immediata e forte si ottiene con il concentrato di mirtillo  da assumere alla mattina e alla sera. La posologia è generalmente quella di un cucchiaino  due volte al giorno.

Drenante

Un ottimo drenante deve contenere: il Melograno che è  utile come antiossidante. La Pilosella e il The verde possono favorire la funzione di drenaggio dei liquidi corporei. L’Aloe Vera e il Tarassaco possono migliorare la funzione epatica e contribuire alla funzione digestiva. La Betulla, la Lespedeza, l’Ortosiphon e il Rafano nero possono contribuire al drenaggio dei liquidi corporei e alle fisiologiche funzionalità, depurative e delle vie urinarie, dell’organismo.

La natura niente altro. Salviamoci dal chimico. contattatemi vi dirò di più.

 

Fonte:www.viversano.net

Commenta usando Facebook

Consulente natura, benessere e salute

Condividi:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner_rosanna_nuovo

Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla mia newsletter, ti invierò una comunicazione solo quando ci saranno articoli nuovi.