La bava di lumaca è sempre più impiegata nella preparazione di cosmetici e vari prodotti per pelle e capelli. Ma quali sono le proprietà principali di questo trattamento, come avviene la produzione e quali sono gli usi più indicati?

Le lumache lasciano naturalmente sulle superfici una striscia di bava al loro passaggio e questa può essere prelevata, almeno teoricamente, senza nessun disturbo o fastidio. In alcuni casi, tuttavia, l’allevamento di lumache a scopo cosmetico può essere abbinato a quello per finalità alimentari e, pertanto, è bene verificare prima dell’acquisto. In genere, i produttori più famosi esplicitano le modalità di raccolta in etichetta.

Per bava di lumaca si intende la secrezione, dall’aspetto gelatinoso simile a muco, che questo gasteropode rilascia al suo passaggio. Si tratta di un concentrato di sostanze dall’azione perlopiù nutritiva e idratante, che le lumache producono per scopi ben precisi: l’aderenza alle superfici, affinché l’animale possa spostarsi anche in verticale, la lubrificazione a contatto con terreni e pareti dure, l’idratazione del corpo e la deterrenza di eventuali predatori.

Ma a cosa servono queste sostanze?

Allantoina: già da tempo è stata provata la capacità di questo elemento di rigenerare la pelle umana, è la sostanza più efficace per riparare il tessuto cicatriziale.
L’allantoina è anche un antiossidante che aiuta cioè, a combattere i radicali liberi che danneggiano la pelle ed accelerano i processi di invecchiamento.
Questo ingrediente, proprio per le sue eccezionali proprietà, è da tempo utilizzato nella cosmesi ma in forma sintetica, si ottiene infatti attraverso l’ossidazione dell’acido urico.

Proteine & Vitamine: le proteine e le vitamine sono degli ottimi elementi nutritivi per la pelle e per l’organismo in generale. La dieta vegetariana, fatta di verdure fresche quali lattughe e di ortaggi come le carote, apporta alle nostre chiocciole una grande quantità di proteine e vitamine che sono anche molto efficaci nella lotta ai radicali liberi.

Nello specifico:

Vitamina A: aiuta il mantenimento delle condizioni delle membrane cellulari.
Vitamina C: Stimola la sintesi del collagene e aiuta a prevenire la distruzione del collagene ad opera dell’enzima Collagene:La vitamina C agisce anche come antiossidante e protettrice delle cellule.
Vitamina E: un antiossidante: protegge dal danneggiamento delle strutture cellulari e riduce le infiammazioni e le perdite di umidità.

Collagene ed Elastina: L’elastina e il collagene sono delle proteine presenti nel tessuto connettivo (particolare tessuto che provvede a collegare, nutrire e sostenere i tessuti dei vari organi). Il collagene è la principale proteina del tessuto connettivo ed è il responsabile della sua compattezza, della rigenerazione ed idratazione delle cellule. L’elastina d’altro canto è fautrice della elasticità del tessuto connettivo e della pelle in generale.

Acido glicolico: L’acido glicolico presente nella secrezione di lumaca ha una delicata azione esfoliante permettendo la rimozione delle cellule morte dall’epidermide. Inoltre contrasta i radicali liberi e stimola la produzione del collagene.
Peptidi ad azione purificante: proteggono la pelle dallo stress ambientale e sono efficaci nella prevenzione di infezioni, in quanto agiscono come una barriera protettiva.

Quali sono i benefici?

La bava di lumaca ha molteplici proprietà: combatte le rughe, elimina smagliature e cicatrici, idrata la pelle secca e contrasta l’acne. Ma vediamo tutti i benefici:

  •  Ad azione tonificante. Permette di rendere i tessuti più elastici e tonici, con un notevole beneficio sulle rughe.
  • Ad azione nutritiva. L’80% della pelle è composta da elastina e collagene, sostanze contenute anche nella bava di lumaca.
  •  Ad azione rigenerante. Grazie all’allantoina, ripara i tessuti, cancella i segni di cicatrici, macchie cutanee e bruciature e rallenta il processo di invecchiamento della pelle.
  •  Ad azione esfoliante. Grazie all’acido glicolico, svolge un peeling naturale e delicato della pelle, riducendo così le macchie cutanee.
  •  Ad azione purificante. Peptidi e acido glicolico prevengono l’accumularsi di impurità. Utile per contrastare l’acne.
  • Ad azione idratante. Le proteine aiutano l’ossigenazione dei tessuti e l’idratazione. Per una pelle sana.
  • Ad azione antiossidante. Le vitamine C e E riducono le infiammazioni e contrastano i radicali liberi.

Cosa fa la bava di lumaca al viso?

Elastina, collagene, vitamina A e E, sono gli elementi presenti nella bava di lumaca che sono in grado di rigenerare la pelle. La crema alla bava di lumaca è idratante, nutriente ed esfoliante. Si utilizza due volte al giorno mattino e sera e già dopo il primo mese si vedono i risultati sulle rughe di espressione.

Perché è consigliata per gli adolescenti?

In soli due mesi di utilizzo costante, la crema alla bava di lumaca allevia gli effetti dell’acne. Il muco agisce da purificante contro i batteri e i rossori e le infiammazioni si attenuano. In più l’acido glicolico funziona da astringente.

Perché la utilizzano le neomamme?

La crema alla bava di lumaca riduce le smagliature. Sia quelle di recente formazione, sia quelle chiare e più difficili da trattare. Se utilizzata costantemente dopo un paio di mesi la differenza di vede.

Per concludere la bava di lumaca è particolarmente indicata per il viso, per chi ha la pelle secca, per la pelle con tendenza acneica, per macchie e cicatrici o come antirughe svolgendo un’azione riempitiva delle rughe.

Un ottima crema deve essere:
Senza: COLORANTI, PARABENI, PETROLATI, SILICONI, OLI MINERALI, PEG, EDTA.

Vi consiglio la linea Lumina di  EliosNatura che corrisponde a tutto ciò che vi ho sopra elencato.

 

La natura niente altro. Salviamoci dal chimico. contattatemi vi dirò di più.

Commenta usando Facebook
Tagged
Rosanna
Consulente del Benessere Eliosnatura, si occupa di alimentazione, cura della persona e di patologie mediche attraverso l'uso di prodotti del tutto naturali. Il suo punto di forza è il binomio “alimentazione e buona salute”, fattore sottolineato dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che considera nutrizione adeguata e salute diritti umani fondamentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.